Fast Food 100gr su via di Boccea


 
Sulla via di Boccea a poca distanza dall'uscita del raccordo, hanno aperto un fastfood molto interessante, si chiama 100gr e siamo andati subito a provarlo.Fuori dal locale c'è un ampio parcheggio, ed un supermercato discount che può tornare utile se avete anche da fare la spesa.
Il locale è orientato ad un tipo di gastronomia veloce, con formule menu tipiche dei fastfood moderni ma con l'aggiunta di un vastissima scelta di pizze al taglio sempre calde.



L'ambiente è moderno e molto alla mano, le pareti sono scure, i tavoli essenziali e ben distanziati l'uno dall'altro, la sala è ambia e la veranda in plastica crea un piacevole microclima specialmente quando da fuori filtra la piacevole luce del sole.
Nonostante sia una gastronomia fastfood c'è il servizio ai tavoli che è molto piacevole per chi ama sedersi ed aspettare invece che andare in giro con i vassoi.
Il signore che serve ai tavoli recita a memoria il menu del giorno ed è molto simpatico, vi guida nella scelta delle cose da mangiare senza farvi annoiare.




Per cominciare prendiamo un pezzo di pizza con le puntarelle, qui un campione italiano di pizza in teglia, quindi nonostante la nostra decisione di mangiare un primo piatto dobbiamo assaggiare la pizza.
In effetti è buonissima, croccante alla base ma dall'impasto morbido e ben aerato, sembra quasi di non sentirla arrivare nello stomaco.
Le puntarelle sono saporite e ben equilibrate con le acciughe e una specie di formaggio cremoso che ne esalta il sapore. 




Ordiniamo due primi e due contorni, scegliendo i menu base e ci vengono serviti  rapidamente, nonostante l'affollamento domenicale.



L'aglio olio e peperoncino scelta da Simona è molto buona, impreziosita nel gusto da una dose generosa di prezzemolo e da uno spaghetto a sezione quadrata, che trattiene bene il sugo e che è stato cotto perfettamente al dente.



Io, ho scelto invece una penna all’arrabbiata, anche questa, al dente ma fin troppo arrabbiata, tanto da farmi lacrimare durante l'impresa di mangiarla tutta fino all'ultimo.
Per non sprecarne il sugo, ci facciamo portare un cestino di pane che è ottimo e croccante, probabilmente viene fatto anche questo dal campione di pizza.
Per contorno abbiamo preso dei classici romani, broccoletti ripassati e cicoria ripassata, sono entrambi gustosi e molto saporiti, si sente che non si sono limitati a lessarli e poi riempirli di olio come fanno spesso in molti locali.
Per completare chiediamo i caffè che sono inclusi nei menu con il primo e paghiamo direttamente alla cassa il conto di 16,40€, ottimo per un pranzo veloce anche soddisfacente.


Facebook comments

Post più popolari