Enò libero emporio enogastronomico - Torino


Per la prima cena torinese ci facciamo consigliare una Piola da Ljuba Daviè, una famosa foodblogger Torinese, che ci manda da Enò in via Galliari 12, a pochi passi dal nostro hotel.


Per restare su un vino locale scegliamo di bere due calici di barbera superiore, un vino corposo e molto secco, anche un po asprino, che starebbe bene con piatti forti e ricchi di grassi.

Io ordino del tacchino tagliato sottile condito con una salsa tonnata all'avocado mentre Simona un piatto tipico, i cuculi con lo speck.
Per primo ci lasciamo tentare entrambi da dei maltagliati fatti in casa con polpo e ceci.


Attendiamo un po' mentre il vino fa effetto nel mio stomaco digiuno ma poi finalmente ci portano delle panelle siciliane. Dei quadrelli di pasta di ceci con un retrogusto di uova, fritto e morbidi dal gusto davvero interessante che spariscono dal piatto in pochi secondi.


Con il pane ci servono anche una focaccia al pomodoro molto alta e soffice dal sapore ottimo, che finiamo prima dell'arrivo dei piatti.


I cuculi di Simona sono una specie di gnocco fritto, dei quadrelli di pasta da pizza fritti e rigonfi al centro, sono molto buoni e sono serviti con un ottimo speck, vanno tagliato e riempiti con i salumi.


Il mio tacchino è praticamente fesa impiantata su un letto di insalata e condita con una salsa tonnata verde all'avocado e basilico. E' veramente buono ma un po pesantino da digerire e si sposa bene con il vino deciso.


Anche il primo è molto saporito, il polpo è troppo tenero quindi di sicuro decongelato ma i ceci sono buoni, con sugo chiaro che li amalgama con degli ottimi maltagliati fatti in casa. Sul piatto è anche molto presente il sapore del pepe fresco macinato al momento, un dettaglio che aiuterebbe molti cuochi a dare quell'aroma in più al piatto.

Ci sentiamo sazi, quindi decidiamo di evitare il dolce ed andare a fare due passi serali per la città. Forse prenderemo un gelato sul tardi, se la passeggiata ci farà tornare fame.

In due paghiamo 46€, un prezzo medio per una cena soddisfacente.

Facebook comments

Post più popolari